I mattoncini delle bambine

Lego conferma la vocazione civica per un brand ad alto impatto sociale.

La campagna ‘What it is is beautiful’ di Lego, lanciata nel 1981
https://www.lego.com/it-it/aboutus/future-builders/Womens-Empowerment-Principles

Il 73% dei genitori crede che le differenze di genere siano guidate più dalle aspettative della società che dalla biologia. Molti bambini cercano di sfidare positivamente gli stereotipi di genere nella società, e l’azienda si impegna a sostenerli e a creare una forza lavoro sempre più inclusiva e diversificata, che sia all’altezza dei loro ideali e aspettative.

Quaranta anni dopo i genitori possono inviare sulla piattaforma le foto dei propri bambini con le loro creazioni di mattoncini, insieme ad alcune parole che ne descrivano l’approccio creativo. Riceveranno via email un poster, nello stile della pubblicità anni ’80, pronto per essere esposto o condiviso.

È una lezione importante, per chiunque faccia questo lavoro.

Perché lo scrivere civile non è un gioco, ma si può giocare in maniera serissima.

Se vuoi seguirmi fai pure, ma sappi che non conosco la strada.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store